Seguici su

Vai menu di sezione

"STUFA IN MAIOLICA"

La stufa fu donata dalla Famiglia di Arminio De Valentini al Municipio. In quest’epoca furono ultimate stufe molto particolari; c’è un impiego variegato e ricco di contrasti cromatici nei toni del giallo-blu-verde-marrone e bianco. Zoccoli e cornici propongono motivi antichi finemente profilati (taglio a dente, catena di perle, ovali e Wasserwogenband).

Caratteristica particolare di queste stufe sono alcune maioliche alte fino ad un metro di altezza, grandi corniciature, modelli di superfici sovraccariche di rappresentazioni figurative e ornamentali.

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 28 Dicembre 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 17 Gennaio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio