Menu principale

Ti trovi in:

Home » Territorio » Il paese di Calliano » Opere d'arte del comune

Menu di navigazione

Territorio

Opere d'arte del comune

di Martedì, 18 Dicembre 2018
Immagine decorativa

70x100 cm - ACRILICO SU TELA

L'opera si evidenzia per un concetto di forte luminosità creato dalla presenza del colore-luce risolto con uno sviluppo in giallo nella parte centrale della superficie.

Tale presenza assume un valore sempre più forte se rapportata alle altre due linee di "orizzonte", caratterizzate con colori freddi (blu e viola).

L'emissione d'onda cromatica delle sorgenti cromo-luminose in giallo nella parte centrale, sembra assumere la valenza di un forte segnale che orienta e direziona sulla superficie dell'opera, distesa in un nero saturo.

Immagine decorativa

50x80 cm - anno 1976

Dipinto dagli interessanti colori vivaci affiancati a strisce verticali intervallati nella loro divisione dall'unione della loro cromia formante un ulteriore sorpredente colore con riflessi bianchi che ulteriormente esaltano l'adeguata assonanza dei colori scelti.

Immagine decorativa

100x100 cm - anno 2012 - ACRILICO SU TELA

Quadro su tela di colore rosso con applicazione di matite e gocce di vari colori.

Immagine decorativa

140x120 cm  - ACRILICO, ALCHIDICO. PASTELLI E COLLAGE SU TELA DI YUTA

A piedi nudi su un tapetto sgargianate di colori, un bimbo trascina un carrettino che trasporta un albero.

Il lento cigolio delle ruote ad un tratto mi fa sognare….e il sogno si dispiega più reale del vero attorno a me. La casa diventa trasparente, la stanza un bosco....L'orso di neve, il passerotto delle stelle, la neve e la pioggia, i fiori di ghiaccio.

Tutti gli elementi che la natura offre: vento, gelo, sole , suoni e silenzi

Immagine decorativa

130x180 cm - ACRILICO, OLIO E FOGLIA D'ORO SU TELA E TELAIO IN LEGNO

Variazioni cromatiche e luminose che simulano la percezione di ogni possibile paesaggio.

Immagine decorativa

100x100 cm - OLIO SU TELA

Le tematiche ambientali, la natura generatrice delle cose e l'infanzia, nel libero gioco di fantasia ed immaginazione del bambino sono i protagonisti di questo quadro ricco di effetti cromatici, quasi ad essere immagini disegnate dal vento come una cascata di colori in un lucente viaggio ed in totale libertà.

 

Immagine decorativa

315x180 cm - 1998 - TEMPERA SU TELA

Dipinto raffigurante un contadino con cappello piumato e falce in mano contestualizzato in un paesaggio montano con baita in legno ed alle spalle montagne, pini ed ambiente verdeggiante con cielo assolato

Immagine decorativa

110x110cm - anno 1991 - TEMPERA SU TELA

Dipinto raffigurante il torrente della Caldesa a Palù, con contrasto di colori pastello e colori freddi panoramico del fiume che da nome all'opera in un contesto di immersione nella natura del posto.

Immagine decorativa

La stufa fu donata dalla Famiglia di Arminio De Valentini al Municipio. In quest’epoca furono ultimate stufe molto particolari; c’è un impiego variegato e ricco di contrasti cromatici nei toni del giallo-blu-verde-marrone e bianco. Zoccoli e cornici propongono motivi antichi finemente profilati (taglio a dente, catena di perle, ovali e Wasserwogenband).

Caratteristica particolare di queste stufe sono alcune maioliche alte fino ad un metro di altezza, grandi corniciature, modelli di superfici sovraccariche di rappresentazioni figurative e ornamentali.

Immagine decorativa

La stufa fu donata dalla Famiglia di Arminio De Valentini al Municipio. In quest’epoca furono ultimate stufe molto particolari; c’è un impiego variegato e ricco di contrasti cromatici nei toni del giallo-blu-verde-marrone e bianco. Zoccoli e cornici propongono motivi antichi finemente profilati (taglio a dente, catena di perle, ovali e Wasserwogenband).

Caratteristica particolare di queste stufe sono alcune maioliche alte fino ad un metro di altezza, grandi corniciature, modelli di superfici sovraccariche di rappresentazioni figurative e ornamentali.

Immagine decorativa

Dipinto mistico cristiano raffigurante un santo (accenno di aureola dietro il capo) che tiene in braccio un bimbo (presumibilmente Gesù) offrente una mela al suo sostenitore. Interessante il gioco cromatico e figurativo che parte dalle braccia del santo e scende per il manto formante un cerchio ben visibile e più chiaro rispetto al resto dei colori del dipinto, che pone al centro e richiama l'attenzione sul bambino.

CORNICE anno 1600 circa

Immagine decorativa

Forme pure di matrice organica, astratte, indeterminate e completamente svincolate da riferimenti figurativi o narrativi pongono l'accento sul carattere allusivo e infferrabile di spazi indistiniti e dilatati caratterizzati da colori freddi che rimandano a sensazioni e intuizioni indefinite. La composizione gioca su tinte "naturali" con prevalenza di quelle verdi-azzure, risulta estremamente dinamica grazie all'uso di forme curvilinee e aeree, alle sfumature e ai chiaroscuri dei colori pastello, caldi e delicati, che suggeriscono profondità infinite, rimandano ai processi della formazione-mutazione delle forme della Natura attraverso un movimento continuo dove l'occhio corre lungo gli arabeschi dei vuoti e dei pieni, immateriali e leggeri, simili ad una vegetazione lussureggiante che si sviluppa in un ciclo ininterrotto ed ogni composizione rappresenta un passaggio di stato.

AUTORE: TOMIO PAOLO

ANNO:

TITOLO OPERA: PASSAGGI DI STATO

MISURA: 60 x 60cm cadauno

TECNICA E MATERIALI: DIGITAL ART SU PLEXIGLASS

Immagine decorativa

Statua in bronzo con dimensioni reali raffigurante una giovine eterea con braccia alzate e mani aperte atte al gesto di liberare in volo una colomba con ali spiegate

AUTORE:  WINKLER OTHMAR

ANNO: NON NOTO

TITOLO OPERA: PACE

MISURA:  STATUA IN BRONZO CON DIMENSIONI UMANE REALI - h cm. 170 circa

TECNICA E MATERIALI:  SCULTURA IN BRONZO

Immagine decorativa

Dipinto che si concentra, in un contesto paesaggistico, su due campanili che nonostante coperti dai rami di una rigogliosa vegetazione, emergono in tutta la loro imponenza e bellezza architettonica. Il candore delle loro mura fa quasi da contrasto con l'azzurro intesnso del cielo dietro di loro.

AUTORE:  SCONOSCIUTO

ANNO:  NON NOTO

TITOLO OPERA:  NON DEFINITO

MISURA:  70x80 cm

TECNICA E MATERIALI: TEMPERA SU TELA

Immagine decorativa

Figura squisitamente religiosa cristiano-cattolica, con Madonna in atto di preghiera a mani giunte. In un contesto cupo con colori scuri, tetri, ed un volto da cui traspare tristezza e sofferenza rafforzato da uno sgurdo leggermente abbassato e "vuoto", unica nota di colore sono il chiarore dell'aureola e il rosso del vestito che esce dal manto.

AUTORE: copia da SALVI Giovanni Battista detto "Il Sassoferrato"

ANNO:  NON NOTO - ORIGINALE SEC. XVII // Donazione di Giorgio Chemini al Comune di Calliano , anno 1999

TITOLO OPERA: MATER DOLOROSA

MISURA: 80x100

TECNICA E MATERIALI: OLIO SU TELA

Immagine decorativa

Particolarità di questo dipinto non è solo la forma arcuata in alto, ma il fatto che sia inserito in una cornice di legno, formando un tutt'uno con la struttura che lo incorpora. L'opera raffigura un tratto della battaglia napoleonica di Calliano, tenutasi sul territorio il 4 settembre 1796.

AURORE: CONZATTI DE PANCHERI DANILO AUGUSTO - DANILO POZZATTI 

ANNO: MCMXCII - 1992

MISURA: 400x200 cm circa (SOLO DIPINTO)

TECNICA E MATERIALI: OLIO SU LEGNO

Immagine decorativa

Forme pure di matrice organica, astratte, indeterminate e completamente svincolate da riferimenti figurativi o narrativi pongono l'accento sul carattere allusivo e infferrabile di spazi indistiniti e dilatati caratterizzati da colori freddi che rimandano a sensazioni e intuizioni indefinite. La composizione gioca su tinte "naturali" con prevalenza di quelle verdi-azzure, risulta estremamente dinamica grazie all'uso di forme curvilinee e aeree, alle sfumature e ai chiaroscuri dei colori pastello, caldi e delicati, che suggeriscono profondità infinite, rimandano ai processi della formazione-mutazione delle forme della Natura attraverso un movimento continuo dove l'occhio corre lungo gli arabeschi dei vuoti e dei pieni, immateriali e leggeri, simili ad una vegetazione lussureggiante che si sviluppa in un ciclo ininterrotto ed ogni composizione rappresenta un passaggio di stato.

AUTORE: TOMIO PAOLO

ANNO:

TITOLO OPERA: DIALOGHI INTEROTTI

MISURA: 60x60

TECNICA E MATERIALI: DIGITAL ART SU PLEXIGLASS

Immagine decorativa

Interessante rappresentazione della storica battaglia di Calliano, rappresentata in chiave astratta e moderna, raffigurante la vittoria ed il dominio del "drago" delle truppe alleate trentino-tirolo uscente dall'altura di Castelbeseno che savrasta in modo chiaramente dominante un rappresetante delle truppe veneziane nemiche atterrato, in un contesto ascuro e fumoso con tratti albeggianti a fianco del drago vittorioso .

AUTORE: SALINA A. WALTER

ANNO: 1990

TITOLO OPERA: LA BATTAGLIA DI CALLIANO

MISURA: 80x60

TECNICA E MATERIALI: OLIO SU TELA

Immagine decorativa

Forme pure di matrice organica, astratte, indeterminate e completamente svincolate da riferimenti figurativi o narrativi pongono l'accento sul carattere allusivo e infferrabile di spazi indistiniti e dilatati caratterizzati da colori freddi che rimandano a sensazioni e intuizioni indefinite. La composizione gioca su tinte "naturali" con prevalenza di quelle verdi-azzure, risulta estremamente dinamica grazie all'uso di forme curvilinee e aeree, alle sfumature e ai chiaroscuri dei colori pastello, caldi e delicati, che suggeriscono profondità infinite, rimandano ai processi della formazione-mutazione delle forme della Natura attraverso un movimento continuo dove l'occhio corre lungo gli arabeschi dei vuoti e dei pieni, immateriali e leggeri, simili ad una vegetazione lussureggiante che si sviluppa in un ciclo ininterrotto ed ogni composizione rappresenta un passaggio di stato.

AUTORE: TOMIO PAOLO

ANNO:

TITOLO OPERA:CURIOSITA INFANTILI

TECNICA E MATERIALE: DIGITAL ART SU PLEXIGLASS

Immagine decorativa

Il quadro è diviso orizzontalmente in due parti sostanziali con colore nero nella parte superiore con calature bianche in altro, bianco nella parte inferiore con calature rosse a metà e nella parte metà nera applicazioni di rombi arrotondati di ceramica bianca

AUTORE: LORENZINI ROBERTO

ANNO: 2005

TITOLO OPERA: CONTAMINAZIONE IN BIANCO E NERO

MISURA: 85x85

TECNICA E MATERIALI: TECNICA MISTA IN MASONITE CON APPLICAZIONI IN CERAMICA