Menu principale

Ti trovi in:

Home » Territorio » Il paese di Calliano

Menu di navigazione

Territorio

Il paese di Calliano

di Mercoledì, 26 Febbraio 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 02 Agosto 2017
Immagine decorativa

Il nome di Calliano compare per la prima volta in un documento del 1212, ma rinvenimenti archeologici hanno dimostrato che l'origine dell'insediamento è ben più antica. Per la sua posizione strategica Calliano fu teatro di aspre battagli, il che spiega la considerevole concentrazione di castelli e mura protettive (comunemente detti «murazzi»).

Calliano è un antico ed illustre villaggio sorto dove il Rio Cavallo si riversa nel fiume Adige, situato a metà tra Trento e Rovereto sull'incrocio tra la strada del Brennero e quella che porta all'Altopiano di Folgaria e Lavarone, è collocato tra due bellissimi castelli in una splendida cornice offerta da vigneti e montagne che non può lasciare indifferenti.

La più famosa è la battaglia di Calliano combattuta il 10 agosto 1487 quando due colonne tirolesi sconfissero l'esercito veneziano comandato da Roberto da Sanseverino che perì durante gli scontri. Ancora nel 1796 questi luoghi furono testimoni dell'invasione napoleonica, ne subirono l'occupazione e la ritirata; dal 1801 al 1918 Calliano restò sotto il dominio austriaco.
Durante la seconda guerra mondiale Calliano venne pesantemente bombardato dalle formazioni alleate: il ponte della ferrovia e gli altri ponti attirarono i disastri sul paese. Dal 4 novembre 1944 all'aprile 1945 si scatenarono sull'abitato oltre 150 bombardamenti che lasciarono al termine del conflitto un paese con oltre il 70% di case distrutte.

Calliano (m. 186 s.l.m., ab. 1019), secondo paese della Vallagarina per chi viene da Trento, è posto all’imbocco per la valle di Folgaria e sul conoide del Rio Cavallo o Rossbach. 

Immagine decorativa

La battaglia di Calliano fu combattuta il 10 agosto 1487 tra le truppe della Repubblica di Venezia e quelle tirolesi.

Qui troverete le informazioni sui parchi urbani

  1. Municipio - certificazione energetica in classe  C - edificio che ospita gli uffici comunali, anagrafe, stato civile, protocollo, segreteria e ragioneria e tecnico, assistente sociale, pinacoteca, emeroteca; gli uffici degli amministratori comunali giunta, consiglio comunale. 
  2. Centro servizi comunali - certificazione energetica in classe C: ospita la scuola elementare, l'asilo nido, la biblioteca e la palestra nella quale sono attive le attività di educazione motoria didattica e un campo polivalente (basket e pallavolo e calcetto).
  3. Scuola materna "matite colorate" - certificazione energetica classe B: edificio di recente costruzioni, ospita la scuola materna ed è dotata di aule didattiche, sala pranzo, sale del riposo, spazio esterno dedicato ai giochi; l'edificio è oggetto di intervento di ristrutturazione allo scopo di inserire nel piano seminterrato alcune sale dedicate alle associazioni culturali e sociali a carattere locale - recapito telefonico 0464/.......
  4. Cantiere comunale - certificazione energetica in classe C+: sede del cantiere comunale ove ospita i mezzi e le attrezzature comunali;
  5. Ambulatori comunali Casa Itea - trovano sede gli ambulatori comunali, gestiti dai medici di base territoriali; tel. segreteria 0464/834618.
  6. Casa alloggi comunali - certificazione energetica in classe C

I volumi che parlano di Calliano dal 1487 con la battaglia di Calliano ai giorni nostri

Tutti i volumi sono richiedibili gratuitamente, anche dai callianotti residenti all'estero, fino ad esaurimento scorte.

Gli eventi più importanti a Calliano sono

  • la Magnalonga l'ultima domenica di agosto www.lamagnalonga.org (apre il link in una nuova finestra)
  • La Sagra dell'Addolorata: Ogni anno il terzo weekend di settembre il Comitato Calliano Iniziative in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Calliano organizza "La Sagra dell'Addolorata" . 
    Durante la festa si possono degustare i piatti della cucina tipica.